Area C Milano – Nuove regole e tariffe

Dal 13 febbraio del 2017, il Comune di Milano ha messo in atto nuove regole per il transito di veicoli a motore nella zona a traffico limitato detta Area C (consulta il portale ufficiale di milano). Dopo due giorni pre-weekend ad accesso libero, giustificato dal bisogno di aggiornare il sistema di monitoraggio con i nuovi parametri, sono entrati in vigore nuovi divieti e restrizioni che riguardano soprattutto le vetture Euro 3 e 4 (solo se diesel), e i veicoli bifuel.

Iniziamo dai veicoli diesel Euro 3, i più “colpiti” dalle nuove norme: nel periodo diurno, è vietato l’accesso (mentre prima ci si fermava alle Euro 2); per i residenti, sarà possibile il transito in deroga, usufruendo di 40 ingressi gratuiti sfruttabili fino al 15 ottobre del 2017; dopodiché, vigerà il divieto pure per loro (salvo richiesta di autorizzazioni specifiche).

Per i veicoli Euro 4, l’accesso viene vietato solo se diesel (nessun problema quindi per i benzina) e sprovviste di filtro antiparticolato (FAP, DPF o simili), per rendere possibile il calo delle emissioni di PM10 e PM2.5.
Le deroghe sono organizzate secondo due termini di scadenza e coinvolgono:
Fino al 14 ottobre 2017: veicoli trasporto cose leggere e di servizio compresi manutentori e servizi di emergenza.
Fino al 14 ottobre 2018:
– Vetture di residenti all’interno dell’area C;
– Veicoli privati intestati a personale delle Forze dell’Ordine;
– Veicoli adibiti al trasporto cose pesanti;
– Veicoli adibiti a noleggio con conducente (NCC) superiori a 9 posti (classificate come diesel pesanti); in questo caso il ticket cambia a seconda della lunghezza del veicolo.
– Veicoli di servizio e trasporto cose leggere, come manutentori (operatori ecologici, servizio rete idrica/gas/telefono/luce), e servizio emergenza (guardia medica, ecc.)

Milano area c

Veicoli bifuel: si intendono tutti quelli con doppia alimentazione a gas (GPL, metano), e come nomenclatura, bifuel e dualfuel sono equivalenti. Per il semplice transito, è permesso l’accesso all’area C, pagando il normale ticket da 5 € (ulteriori informazioni alla fine dell’articolo); questo ultimo punto è concesso in base alla delibera comunale del 2013.
Per i residenti in Area C proprietari di auto Gpl, metano, bifuel e dualfuel, per poter accedere ai 40 ingressi gratuiti e ad altre agevolazioni, da lunedì 13 febbraio devono registrarsi sul sito del Comune di Milano. Serve effettuare una richiesta di deroga nel caso l’intestatario del veicolo sia affetto da disabilità. Come per le vetture diesel Euro 3, i 40 permessi gratuiti possono essere sfruttati fino al 15/10/2017.

Veicoli merci: vietato l’accesso dalle ore 8 alle ore 10, esclusi tutti i veicoli elettrici e per alcune deroghe in fase sperimentale e per la durata di quattro mesi (a partire dalla data di richiesta), applicabili a:
– furgoni isotermici o coibentati;
– veicoli adibiti a trasporto di merci alimentari deperibili destinate a esercizi pubblici, rivendite o eventi particolari che si trovano all’interno della ZTL, con inizio attività dopo le ore 9.00;
– veicoli destinati al trasporto di cose in uso a terzi;
– autofunebri;
– veicoli adibiti al trasporto di farmaci urgenti.

area c milano

Non cambiano i costi dell’Area C di Milano (scopri qual’è la tariffa prevista per il tuo veicolo): il ticket d’ingresso ha un prezzo di 5 € se il pagamento (che si può effettuare anche tramite SMS) viene effettuato entro mezzanotte del giorno successivo all’ingresso, altrimenti 15 € fino ai 7 giorni successivi all’ingresso.

Per i veicoli NCC elencati sopra, le tariffe variano secondo i seguenti parametri:
– veicoli fino a 8 m:
€ 15,00 – fino al 14/10/2017
€ 40,00 – dal 15/10/2017
– veicoli compresi tra 8.01 m e 10.50 m:
€ 25,00 – fino al 14/10/2017
€ 65,00 – dal 15/10/2017
– veicoli superiori a 10.50 m:
€ 40,00 – fino al 14/10/2017
€ 100,00 – dal 15/10/2017

Sono esentati da questa maggiorazione, mantenendo quindi il pagamento di 5,00 Euro, gli NCC superiori a nove posti dedicati al trasporto degli alunni iscritti alla scuola secondaria di primo grado e inferiori (ma situata all’interno dell’area C), per uscite didattiche e viaggi d’istruzione con destinazione interna alla ZTL, o viceversa.

di Matteo

[Foto: Wikipedia.it, Aci.it; www.comune.milano.it]